Il metodo

Dall’inglese ‘Sure‘ = ‘Sicura’ e ‘Bet’ = ‘Scommessa’, una Surebet è appunto una scommessa sicura: ma in che senso?

Per definizione, quando tutti noi giocatori facciamo una scommessa accettiamo l’idea che potremmo perdere quanto abbiamo puntato. È in realtà possibile, sotto certe ipotesi, annullare questo fattore di rischio e rendere la scommessa “sicura“.

Probabilmente avrete già notato che le quote di un evento sportivo dipendano dal bookmaker che le pubblica: non sempre, infatti, tutti i bookmakers sono concordi nel dare le stesse probabilità di vincita per un determinato evento. Anzi, in realtà trovare le stesse quote su più bookmakers non capita quasi mai.

Conseguenza di ciò è che potremmo trovarci in situazioni in cui scommettendo dai bookmakers coinvolti in questa faccenda su tutti i possibili esiti di un evento, la scommessa risulti vincente a prescindere dall’esito dell’evento (quindi, è assicurato un profitto).

Facciamo un esempio:

Napoli vs Torino

Better

1 = 2.91

X = 3.55

2 = 2.35

William Hill

1 = 2.61

X = 3.25

2 = 2.85

Betfair

1 = 2.65

X = 3.75

2 = 2.54

Consideriamo le quote più alte per ogni esito:

  • 2.91 (Better) per la vittoria del Napoli;
  • 3.75 (Betfair) per il pareggio;
  • 2.85 (William Hill) per la vittoria del Torino.

Supponiamo di scommettere un totale di 100 € suddiviso in queste tre quote:

  • 35,75 € sull’ 1;
  • 27,75 € sull’ X;
  • 36,5 € sul 2.

Facendo due calcoli vi renderete conto che, comunque vada, avremo guadagneremo (al netto delle spese) 4 €:

  • Vittoria Napoli -> 35,75 x 2,91 = 104 – 100 = 4 €
  • Pareggio -> 27,75 x 3,75 = 104 – 100 = 4 €
  • Vittoria Torino -> 36,5 x 2,85 = 104 – 100 = 4 €

Penserete che è una coincidenza piuttosto rara: in realtà situazioni del genere possono capitare anche decine di volte nella stessa giornata. La difficoltà sta nel rendersene conto il più in fretta possibile, poiché tipicamente le quote cambiano velocemente e il transitorio fortuito potrebbe svanire in pochi minuti. Inoltre, anche se il metodo spiegato in teoria ha come unico rischio la variazione repentina delle quote, ciò non esclude in alcun modo l’errore umano che potrebbe rovinare la scommessa. Quindi come fare per rendere minimo il fattore di rischio?

Seguici e resta in contatto con il nostro team nel gruppo Telegram per non perderti nessun’occasione!