Skip to main content

Scegliere i migliori network di affiliazione per il gambling online

By Luglio 4, 2024News

Scegliere i migliori network di affiliazione per il gambling online

Con la diffusione di Internet si è andato affermando a livello globale un nuovo metodo di fare marketing online: l’affiliate marketing. Questo sistema permette a privati cittadini di guadagnare somme anche considerevoli promuovendo prodotti o servizi di aziende terze tramite il proprio blog o sito web. In gergo tecnico, chi promuove è denominato “affiliato”, mentre l’azienda proprietaria del prodotto è detta “affiliante”. Nel tempo, sono nate numerose piattaforme, dette “network di affiliazione”, che fanno da intermediari tra affiliati e affilanti, mettendoli in contatto e fornendo gli strumenti per monitorare le performance delle campagne pubblicitarie. Il network trattiene una percentuale sulle commissioni pagate dall’affiliante all’affiliato. Il sistema dell’affiliate marketing si è affermato in quanto estremamente conveniente per tutte le parti in causa: l’affiliato guadagna senza alcun investimento iniziale, l’affiliante acquisisce nuovi clienti senza esborso immediato, il network ottiene entrate gestendo le relazioni commerciali. In particolare, il gambling online rappresenta un settore molto proficuo per gli affiliati, data l’alta redditività del comparto. Scegliere però il network giusto è fondamentale per massimizzare i guadagni.

Programmi di affiliazione vs affiliazione Network: quali sono le differenze

I programmi di affiliazione e i network di affiliazione sono due modelli di business online tra loro correlati ma con alcune differenze sostanziali. I programmi di affiliazione sono accordi commerciali tra un inserzionista (l’azienda che vende un prodotto) e un affiliato (un publisher che promuove il prodotto tramite il suo blog, sito ecc.). L’affiliato pubblicizza il prodotto e riceve una commissione quando porta un cliente all’acquisto. I vantaggi sono molteplici: l’inserzionista paga solo risultati concreti senza investimenti a fondo perduto, l’affiliato guadagna senza immagazzinare merce o avere un e-commerce proprio. I network di affiliazione sono delle piattaforme che fanno da intermediari tra aziende e affiliati. Raccolgono molteplici programmi di affiliazione e li mettono a disposizione dei publisher, oltre a fornire tracking e strumenti per gestire e ottimizzare le campagne. In sostanza semplificano la gestione dei rapporti tra le parti: l’affiliato sceglie all’interno di un ampio catalogo di offerte quelle più adatte al suo pubblico senza dover stipulare singoli accordi. L’inserzionista dal canto suo accede ad una vasta platea di publisher tramite un’unica piattaforma. I programmi di affiliazione sono la formula commerciale alla base, i network sono intermediari che rendono questi accordi più accessibili ed efficienti attraverso tecnologia e automazione. Due facce della stessa medaglia nel business dell’affiliate marketing.

I programmi di affiliazione: cos’è questo business online

I programmi di affiliazione rappresentano una forma di collaborazione commerciale tra brand, aziende e singoli individui per la promozione di prodotti e servizi online. In parole semplici, un’azienda permette ad una persona (affiliato) di guadagnare una percentuale sulle vendite di un prodotto pubblicizzandolo tramite il proprio sito web, blog o canali social. Funziona così: l’azienda X produce un prodotto, ad esempio delle scarpe da running. L’affiliato Y ha un blog di sport dove parla anche di attrezzatura per la corsa. L’azienda X offre all’affiliato Y di inserire link o banner pubblicitari delle sue scarpe da running nel blog. Se un lettore del blog clicca sul link e acquista le scarpe, l’affiliato riceve una commissione sulla vendita. I programmi di affiliazione sono gestiti da apposite piattaforme che tracciano click e vendite, calcolano le commissioni e gestiscono i pagamenti tra azienda e affiliato. Le policy variano, ma di solito prevedono soglie minime di guadagno per richiedere il pagamento. Per l’azienda, è un modo conveniente di investire in pubblicità solo quando porta a vendite concrete. Per l’affiliato, è un’opportunità di monetizzare il proprio seguito e contenuti senza dover commercializzare direttamente prodotti o servizi. I programmi di affiliazione sono un modello win-win: brand e inserzionisti trovano nuovi canali di vendita, publisher e influencer monetizzano la loro audience. Un business online che conviene esplorare.

 

 

Gli attori principali dell’affiliate marketing

In una transazione di affiliate marketing, ovvero quando un prodotto o servizio viene promosso da un “affiliato” dietro compenso, intervengono tre figure chiave:

Il cliente: è l’utente finale che effettua l’azione richiesta, ad esempio un acquisto di un prodotto dopo aver cliccato su un link promozionale.

L’affiliato o publisher: è il promotore, colui che – tramite il suo sito, blog, canale social – porta il cliente ad effettuare l’azione che l’inserzionista desidera (acquisto, iscrizione, ecc.). Viene ricompensato con una commissione per ogni conversione generata.

L’inserzionista o advertiser: è l’azienda che mette a disposizione il prodotto o servizio da promuovere e che è disposta a pagare una commissione all’affiliato per ogni conversione portata a termine.

Esistono sostanzialmente due modelli di collaborazione tra le figure sopra descritte:

1) Programmi di affiliazione diretti: l’azienda inserzionista gestisce in proprio la piattaforma e il rapporto con gli affiliati, occupandosi direttamente di tracking, calcolo delle commissioni e pagamenti.

2) Network di affiliazione: in questo caso interviene una piattaforma terza che svolge da intermediario tra azienda e affiliati, semplificando la gestione dei rapporti e la misurazione delle performance.

Entrambi i modelli presentano vantaggi e svantaggi, sta all’aspirante affiliato valutare quale soluzione si adatta meglio al suo caso specifico e alle sue competenze. L’importante è comprendere bene il funzionamento della filiera e il ruolo di ciascun attore.

Come guadagnare (bene) con l’affiliate marketing

L’affiliate marketing, ovvero la promozione di prodotti o servizi di terzi tramite contenuti pubblicati sul proprio spazio web, è uno dei metodi di guadagno online più efficaci e redditizi. Ma come scegliere i programmi di affiliazione migliori e massimizzare le entrate? La chiave è trovare l’offerta che si adatta meglio al proprio pubblico di riferimento e alla nicchia tematica su cui si è focalizzati. Ad esempio, se si gestisce un blog di viaggi, conviene promuovere servizi come prenotazione alberghiera, noleggio auto, pacchetti vacanze. I contenuti e i prodotti promossi devono essere coerenti con le aspettative ed interessi dei lettori. A questo punto entrano in gioco i network di affiliazione, che fanno da tramite tra affiliate e advertiser mettendo a disposizione una vasta gamma di programmi pubblicitari su misura. Queste piattaforme forniscono tutti gli strumenti necessari per inserire link, banner e call to action nei contenuti e tracciarne reindirizzamenti e conversioni.

I vantaggi dei network affiliati sono molteplici.

 Garantiscono assistenza dedicata, consentono di personalizzare i materiali promozionali, forniscono report sulle performance e si occupano direttamente di calcolare e corrispondere le commissioni agli affiliati. Inoltre, essendo i loro guadagni proporzionali a quelli degli affiliati, sono interessati a massimizzarne i profitti.

Scegliere il network giusto in base alla propria nicchia e sfruttare al meglio i loro strumenti è la chiave per iniziare a monetizzare il traffico del proprio sito e farlo fruttare. L’affiliate marketing conviene sia agli inserzionisti, che pagano solo risultati concreti, sia agli editori, che incrementano le revenue senza investimento. Una formula win-win.

Perché ogni azienda dovrebbe puntare sull’affiliate marketing

L’affiliate marketing consiste nel promuovere prodotti o servizi tramite una rete di partner commerciali (gli affiliati) che pubblicizzano il brand al posto dell’azienda stessa. Questa strategia di marketing ha dimostrato negli anni di essere estremamente efficace e vantaggiosa per diversi motivi. Innanzitutto, permette di raggiungere un pubblico vasto ed eterogeneo senza che l’azienda debba investire ingenti budget in pubblicità tradizionale. Sono infatti gli affiliati a sponsorizzare il brand presso il loro seguito, grazie ai contenuti pubblicati su blog, siti web, canali social. In secondo luogo, si tratta di un modello win-win in cui l’azienda remunera l’affiliato solo ed esclusivamente in caso di risultati concreti come vendite, lead generati o click effettuati. Non c’è quindi alcun investimento anticipato in pubblicità. Terzo, gestire un programma di affiliazione consente di monitorare in modo preciso ROI e metriche di performance, analizzando nel dettaglio quali canali funzionano meglio in termini di conversioni e fatturato generato. Infine, integrare l’affiliate marketing alla strategia di marketing aziendale è semplice e accessibile: esistono numerose piattaforme specializzate che forniscono gli strumenti necessari per avviare e gestire un programma di affiliazione chiavi in mano. Per tutti questi motivi, aziende di ogni settore stanno investendo sempre più budget sull’affiliate marketing a discapito della pubblicità tradizionale. Una tendenza destinata a crescere nei prossimi anni.

 

 

Scegliere i migliori programmi di affiliazione gambling

L’affiliate marketing rappresenta senza dubbio una valida alternativa ai tradizionali programmi pubblicitari come Google AdSense per monetizzare un sito o blog. Tuttavia, non basta semplicemente affiliarsi ad un network qualsiasi per iniziare a guadagnare sul serio. Come quando si sceglie un casinò online, è fondamentale prestare attenzione nel selezionare il programma e la piattaforma di affiliazione a cui appoggiarsi, optando solo per quelli autorizzati e realmente affidabili. Purtroppo il settore pullula di truffe e operatori senza scrupoli interessati solo a lucrare sul lavoro altrui. Per questo è cruciale fare le opportune verifiche ed evitare di lanciarsi alla cieca. La chiave è individuare quei pochi network solidi e professionali, che offrono contratti e condizioni realmente vantaggiosi per gli affiliati, oltre agli strumenti e al supporto necessario per massimizzare i guadagni. Tra le migliori piattaforme di affiliazione gambling attive in Italia spiccano senza dubbio:

VisAffiliation: è una giovane ma promettente piattaforma di affiliazione specializzata nel settore betting e gaming online. Nonostante la sua recente entrata nel mercato, si distingue per serietà e competenza. Il network offre ai suoi affiliati una gamma completa di strumenti e servizi per supportare la crescita del loro business. Grazie a un team di esperti e a un approccio incentrato sulla trasparenza, fornendo ai partner soluzioni personalizzate e un supporto di alto livello.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DT9 Affiliation: network internazionale di affiliazione e editoria online specializzato in scommesse, slot, casinò, poker, bingo e contenuti Forex. Garantisce una crescita professionale grazie a un team altamente qualificato e a un gruppo solido. Inoltre, offre esperienza, affidabilità e la sicurezza di lavorare nel pieno rispetto delle normative, avvalendosi di strumenti e tecnologie innovative. Per i publisher, DT9 rappresenta un’opportunità per sviluppare competenze esclusive e monetizzare le proprie abilità attraverso un percorso di crescita continua, sia professionale che economica. Questi network si distinguono per serietà, assistenza dedicata agli affiliati e percentuali di commissione competitive. Un ottimo punto di partenza per chi desidera guadagnare online in modo etico e trasparente.

 

 

 

 

 

 

 

 

AffilRoi: vanta oltre 6 anni di esperienza nel settore e offre una solida community di professionisti ed esperti del business. Che tu sia un affiliato principiante o esperto, Affilroi fornisce il livello di servizio e gli strumenti di cui il tuo business ha bisogno per promuovere una crescita stabile e costante. Il network può contare su oltre 400 dei migliori affiliati del web e collabora con le principali aziende del settore gaming, come Snai, Sisal, Planetwin365, Goldbet e molte altre.

 

 

 

 

 

 

 

ImperialDeal: considerato uno dei migliori network di affiliazione betting e gaming in Italia. Offre ai publisher campagne CPA, Revenue Share e Ibride con commissioni tra le più alte del mercato. Allo stesso tempo, consente ai bookmaker di ottenere traffico di qualità per massimizzare il ROI e la visibilità. Molti dei migliori brand del settore, sicuri e legali, hanno scelto Imperial Deal grazie all’esperienza ventennale del suo team.